News

“A noi banchieri è sfuggito il mondo e non ce ne siamo accorti!”

Suona incredibile ma a dichiararlo in una recente intervista al Corriere della Sera è stato Marco Mazzucchelli, 53 anni, una laurea con lode all’Università di Dublino, la gavetta in KPMG e poi una brillante carriera nelle banche d’affari più importanti del mondo: è stato CFO del Monte dei Paschi di Siena, ha lavorato per Morgan Stanley, Sanpaolo Imi, Credit Suisse, Royal Bank of Scotland, mentre oggi è Managing Director della svizzera Jiulius Bär.
Mazzucchelli confessa che nel 2016 ha capito di essere stato “impreparato” e “disconnesso dalla realtà”, un po’ come è successo ai politologi o ai giornalisti di fronte al fenomeno Donald Trump o alla Brexit.
Curioso che proprio il termine “impreparazione” o l’accusa di essere lontani dalla vita reale, ricorrano spesso nei commenti di molti “uomini della strada”, comuni cittadini e piccoli risparmiatori, verso gli istituti bancari che ormai da tempo non sembrano più proteggere o soddisfare adeguatamente una clientela più attenta e soprattutto “scottata” dagli ultimi anni di titoli tossici, obbligazioni spazzatura e salvataggi a spese del contribuente.
“Abbiamo bisogno di parecchia umiltà”, continua Mazzucchelli, perché il processo si è invertito: non è più la finanza che influenza i mercati e il mondo, ma è il contrario. Finita la sbornia dei rischi eccessivi (seppur il film documentario “La grande scommessa” resti ancora inascoltato e nemmeno Obama sia riuscito a correggere davvero il sistema), dopo aver favorito il famoso “un per cento” della popolazione a discapito del restante 99 per cento, diventa più importante il rispetto delle regole, la trasparenza, l’attenzione alle economie locali e ai distretti.
Soprattutto negli ultimi anni di crisi generale, e soprattutto a seguito della stretta del credito, oggi più che mai le PMI necessitano di un’assistenza specialistica, neutrale e professionale nei rapporti con gli istituti bancari. Anche perché, molto spesso, gli affidamenti non sono allineati al giro d’affari e alle effettive necessità aziendali, con prodotti finanziari sovra o sotto dimensionati, inadeguati, inutilmente costosi o inutilmente garantiti.

Etica Finanziaria si offre per un servizio di consulenza indipendente, dedicato a trovare la soluzione più adeguata e conveniente in linea con le reali esigenze dell’azienda.

Tutte le news

Altre news

A breve una serie di eventi-presentazione nella nostra sede di Brescia per illustrarvi meglio i nostri servizi.

Incontriamoci per capire insieme cosa possiamo fare per aiutarvi

CHIEDICI UNA CONSULENZA
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.